Analisi
Edison 14 anni fa - lunedì 28 luglio 2003

EDISON

SETTORE: energia e servizi
BORSA: Milano
PREZZO: 1,20 EURO
RISCHIO: ***

Buon 1° semestre per Edison, che ha pubblicato i dati preliminari: in crescita il fatturato (+29%) e l’utile industriale (0,17 euro per azione, +30%) rispetto allo stesso periodo 2002. Prosegue intanto la semplificazione del gruppo: 7 controllate sono state fuse in Edison Termoelettrica e Montecatini, che saranno a loro volta incorporate in Edison. Sul fronte dell’azionariato la francese Edf, azionista di Edison col 18% del capitale, fa pressione per sbloccare i diritti di voto, congelati al 2%. L’Unione Europea si è pronunciata contro questa limitazione, che si scontra con la liberalizzazione in atto nei mercati elettrici europei. Il governo italiano intende però mantenerla, almeno finché la Francia non liberalizzerà a sua volta il mercato. Edison parteciperà all’aumento di capitale Edipower, società di cui possiede il 40% e che ha acquisito una delle centrali Enel. Ci sono anche voci di fusione di Edipower in Edison, ma non in tempi brevi. Edison ha inoltre firmato un accordo per l’importazione di gas dall’Algeria e ha scoperto un giacimento di gas in Egitto.

La società sta concludendo la vendita di attività non strategiche: dopo Antibioticos, tratta per Edisontel. In questo modo ha ridotto l’indebitamento a livelli accettabili. Stimiamo un utile per azione di 0,02 euro nel 2003 e nel 2004. Titolo caro, ma potete mantenerlo.

 

condividi questo articolo