Analisi
Topcall 14 anni fa - martedì 29 luglio 2003

TOPCALL

SETTORE: messaggeria integrata
BORSA: Vienna
PREZZO: 2,14 euro
RISCHIO: *****

Il fornitore austriaco di soluzioni per la messaggeria integrata Topcall ha annunciato un utile operativo di 557000 euro per il 2e trimestre 2003. Se questo risultato costituisce un notevole miglioramento rispetto al trimestre precedente, che si era chiuso con un utile simbolico di 72000 euro, si tratta pur sempre di una diminuzione del 42% rispetto allo stesso periodo del 2002. Le cause? Le deludenti vendite dei nuovi sistemi, che si sono fermate a 3,3 milioni di euro, cioè un calo del 16% rispetto al 2e trimestre 2002.Anche se è vero che l'evoluzione negativa dei cambi continua a pesare sui conti di una società votata all'esportazione come è Topcall, il deprezzamento del dollaro statunitense e della sterlina britannica nei confronti dell'euro non basta da solo a spiegare questa situazione. Anche altri fattori entrano in gioco, come il momento sfavorevole per investire in informatica e la concorrenza sempre più spietata, soprattutto in Germania, dove Siemens si è molto rinforzata dopo l'acquisto, lo scorso maggio, della sua concorrente Cycos. Quindi, è solo tramite una robusta crescita delle vendite dei nuovi sistemi che Topcall potrà mettere a segno una crescita degli utili negli anni a venire. Una cosa che, alle attuali condizioni non è certo possibile.

La diminuzione delle vendite dei nuovi sistemi è preoccupante. MANTENERE ma non ACQUISTATE PIÙ.

ANDAMENTO DI TOPCALL IN EURO

condividi questo articolo