Analisi
Marzotto 14 anni fa - lunedì 22 settembre 2003

MARZOTTO

SETTORE: beni di consumo
BORSA: Milano
PREZZO: 7,20 EURO
RISCHIO: **

Marzotto ha annunciato risultati del 1° semestre 2003 che vedono ricavi in aumento del 4,3% grazie all’ingresso nel gruppo di Valentino e alla crescita del settore tessile. A fronte di un risultato positivo delle vendite il gruppo registra però una perdita di 0,12 euro per azione (utile di 0,02 euro nello stesso periodo 2002) dovuta soprattutto alle perdite di Valentino (0,14 euro per azione) che l'anno scorso erano state incluse nei conti del gruppo solo per un mese. Nel semestre sono andate bene le vendite di Hugo Boss che ha compensato le difficoltà sul mercato tedesco con l'espansione nel resto del continente (il lancio della linea donna sta continuando con una crescita del 35% nel 1° semestre); su Hugo Boss, tuttavia, pesa notevolmente la crescita delle imposte (+352%) per il mutamento delle norme fiscali tedesche. Valentino, che pure ha pesato con le sue perdite, ha aumentato i volumi di vendita (+9%) mentre è in calo l'abbigliamento Marzotto (-6%). In miglioramento, infine, la produttività del settore tessile, grazie anche alla delocalizzazione nell'Est Europa. In questo contesto il gruppo conta di chiudere il 2003 con un utile industriale in linea con il 2002, ma un utile netto inferiore, visto che quest'anno non ci saranno più i guadagni straordinari del 2002 (pari a circa 0,6 euro per azione).

Per il 2002 stimiamo un utile per azione di 0,17 euro (0,4 euro nel 2004). Il titolo è conveniente, potete acquistare.

MARZOTTO / H. BOSS (in euro) 

 

Marzotto (grassetto; scala sinistra) deve buona parte dei suoi risultati a Hugo Boss (scala destra). Acquistare.

 

condividi questo articolo