Analisi
Qiagen 14 anni fa - martedì 9 settembre 2003

QIAGEN

SETTORE: biotecnologie
BORSA: Francoforte
PREZZO: 11,30 euro
RISCHIO: ****

Dopo l'ultimo articolo, apparso nel numero 550, Qiagen, n°1 mondiale dell’estrazione e della purificazione degli acidi nucleici, ha visto il suo prezzo guadagnare quasi il … 40% !Bisogna affermare che i risultati del secondo trimestre 2003 sono stati particolarmente buoni, superando anche le previsioni formulate dalla dirigenza lo scorso maggio, con un fatturato in crescita annuale del 19% a 86,3 milioni di dollari. Ancora una volta sono state le vendite di prodotti consumabili – 75% dell’attività del gruppo - che hanno portato in alto la crescita, con un aumento annuo di oltre il 23%. Le vendite di macchinari che utilizzano questi prodotti consumabili non sono state a guardare, in quanto hanno fatto segnare una crescita annua non inferiore al 17%, contro una più modesta crescita del 5% nel primo trimestre. Questo risultato è maggiormente significativo, in quanto le vendite di prodotti consumabili non possono continuare a crescere ad un ritmo sostenuto se le vendite di macchine che li utilizzano non crescono altrettanto.

Sempre nella lista delle buone notizie, segnaliamo anche che l'attività di sintesi del DNA, secondo ramo del gruppo, è divenuta redditizia nel corso del secondo trimestre 2003, mentre la direzione non prevedeva lo divenisse prima della fine dell'anno. Tutto sembra quindi andare per il meglio, al punto che la dirigenza conferma il suo obiettivo di raggiungere un fatturato di 337 milioni di dollari per l'intero anno 2003.

Se i risultati del secondo trimestre ci hanno spinto ad alzare le nostre previsioni sugli utili e quindi il nostro obiettivo di prezzo, che passa a 13 euro, la prudenza rimane comunque d'obbligo, tanto che la recente salita del prezzo lo ha spinto estremamente vicino ai nostri obiettivi. MANTENERE.

ANDAMENTO DI QIAGEN IN EURO

condividi questo articolo