Analisi
Sap 14 anni fa - lunedì 22 settembre 2003

SAP

SETTORE: alta tecnologia
BORSA: Francoforte
PREZZO: 119 EURO
RISCHIO: ***

Nel 1° semestre l'utile per azione di Sap (SAPG.DE) è cresciuto dell'81% e il fatturato dell'1% senza effetti di cambio. La redditività industriale ha superato inoltre le nostre aspettative grazie ai tagli nei costi. Grazie all'offerta competitiva e all'immagine di stabilità in un settore dove si moltiplicano le fusioni/acquisizioni, Sap rafforza la leadership mondiale nei programmi di gestione per imprese togliendo quote di mercato ai concorrenti americani. Il gruppo ha subìto tuttavia un calo del 5% nelle vendite di licenze, un buon indicatore della tendenza futura del fatturato. Questo calo si spiega con la forte presenza di Sap in Europa e soprattutto in Germania dove la congiuntura resta difficile. Inoltre, la crescita delle spese informatiche delle imprese avvantaggia per ora più i produttori di programmi di infrastrutture (sistemi operativi, di sicurezza) che gli editori di programmi di gestione, che hanno ancora capacità produttive superiori alla domanda.

Stimiamo un utile per azione di 3,35 euro nel 2003 e di 3,55 euro nel 2004. Anche se Sap resta l'indiscusso leader del settore, permangono dubbi sulla sua capacità di generare consistenti profitti legati alla ripresa dell'high tech, una ripresa i cui tempi e la cui intensità restano peraltro incerti. L'azione è cara: non acquistare.

SAP (in euro) 

 

Nonostante il miglioramento della redditività la recente ripresa del titolo ci sembra eccessiva. Non acquistare.

 

condividi questo articolo