Analisi
General Motors 14 anni fa - lunedì 20 ottobre 2003

GENERAL MOTORS

SETTORE: automobilistico
BORSA: New York
PREZZO: 43,14 USD; 37,08 EURO
RISCHIO: **

Per il terzo trimestre General Motors (GM.N) ha pubblicato un utile per azione (0,79 dollari), superiore alle nostre attese, grazie alle performance meno peggio del previsto in Nord America. In questa regione la crescita delle vendite dei veicoli più redditizi e varie operazioni contabili (minori accantonamenti,…) hanno infatti compensato, almeno in parte, il calo dei prezzi e della produzione. Ma la qualità dei dati lascia a desiderare: la divisione auto mondiale è in utile, ma di poco e i margini di guadagno sono risicati. Secondo noi questi risultati evidenziano la necessità di una ristrutturazione sia in Europa sia negli Usa dove l'accordo con i sindacati porterà alla chiusura di una fabbrica. Solo infatti se la produzione verrà adeguata alla domanda si potranno ridurre gli sconti sui prezzi di vendita, a tutto beneficio della redditività.

Per quest'anno rialziamo da 3 a 5 euro le stime sull'utile per azione, ma per il 2004 le manteniamo a 4,2 dollari. Il gruppo tenta di migliorare la redditività e l'azione è conveniente, ma i progressi ci sembrano troppo lenti. Mantenere.

GENERAL MOTORS (in dollari) 

La ripresa dell'economia americana dovrebbe favorire la salita del titolo. Potete mantenerlo.

 

condividi questo articolo