Analisi
Merloni 13 anni fa - lunedì 13 ottobre 2003

MERLONI

SETTORE: beni di consumo
BORSA: Milano
PREZZO: 13,42 EURO
RISCHIO: **

Il settore degli elettrodomestici ha subìto nella prima parte dell’anno gli effetti negativi del rallentamento economico generale. La crescita dei volumi di vendita è stata infatti contenuta e i prezzi medi hanno registrato una sensibile riduzione. Le prospettive di una ripresa economica attesa per fine anno dovrebbero però avere effetti positivi sulla domanda. La difficile situazione economica mondiale e settoriale è evidente nei dati di Merloni al 30 giugno 2003. Nel 2° trimestre l’utile prima delle imposte ha subìto un calo del 7,8%, rosicchiando parte della crescita del 1° trimestre. Il dato del semestre è così sceso a +12,6%. Il fatturato (+25,7%) e l’utile industriale (+25,8%) a fine giugno sembrano non risentire dell’andamento dell’economia; i dati sono però influenzati dall’inclusione nel gruppo del 100% di Gda (50% lo scorso anno). Infine, l’indebitamento è cresciuto a causa delle acquisizioni e dell’andamento stagionale delle vendite che ha determinato un incremento delle scorte, con conseguente immobilizzo di capitali.

Nonostante una situazione generale poco favorevole, il gruppo resiste bene e per fine anno dovrebbe registrare una discreta crescita. Il titolo è tuttavia sopravvalutato dal mercato e risulta perciò caro; non acquistare. Evitate anche le risparmio, anch’esse sopravvalutate.

 

condividi questo articolo