Analisi
Aventis 13 anni fa - lunedì 22 dicembre 2003

AVENTIS

SETTORE: salute e farmacia
BORSA: Parigi
PREZZO: 50,4 EURO
RISCHIO: **

Dopo aver venduto la quota in Clariant, Aventis (AVEP.PA) ha ora ceduto l'attività emoderivati per la quale verrà contabilizzato un onere straordinario di 0,35 euro per azione. Questa vendita permetterà di riconcentrarsi sulle attività strategiche (farmaci su prescrizione medica, vaccini e salute animale). Inoltre verrà lanciata una vasta riorganizzazione (tagli nel personale, chiusura di impianti poco utilizzati) che dovrebbe generare, secondo alcune fonti, economie per 0,63 euro per azione da qui al 2006 e che permetterà al gruppo di focalizzarsi maggiormente sulla ricerca e sviluppo. Un passo indispensabile, visto che i suoi farmaci Allegra e Lovenox sono minacciati dai generici. Secondo alcuni, poi, la riorganizzazione sarebbe il preludio a un'offerta su Sanofi-Synthélabo. A fine 2004 scadrà infatti il patto che lega L'Oréal e Total a Sanofi, e Total intende cedere la propria quota. Una tale operazione potrebbe portare a sinergie, ma il Plavix di Sanofi (13% delle vendite 2002 del gruppo) è minacciato dai generici al pari del corrispondente Lovenox di Aventis.

Il gruppo cerca di migliorare il proprio profilo, ma le prospettive restano incerte e l'azione cara. Non acquistare.

AVENTIS (in euro)

Troppe incertezze pesano ancora su Aventis per aspettarci un vero decollo del titolo. Non acquistare.

condividi questo articolo