Analisi
Concord Camera 13 anni fa - martedì 13 gennaio 2004

CONCORD CAMERA

SETTORE: fotografia
BORSA: Nasdaq
PREZZO: 9,40 dollari
RISCHIO: *****

Se Concord Camera non è certo una sconosciuta per i lettori regolari di questa rivista, una piccola descrizione delle attività è d'obbligo per i nuovi arrivati. Con sede a Hollywood in Florida, Concord è una società che produce apparecchi fotografici di bassa gamma, sia a marchio proprio sia per conto terzi, quali Eastman Kodak. La maggior parte degli apparecchi usa-e-getta e digitali sono prodotti a costi minori, nelle fabbriche in Cina e sono poi i supermercati Wal-Mart e altre grandi catene a distribuirli presso i consumatori.

Dopo aver raggiunto i nostri obiettivi di prezzo nel settembre 2003, abbiamo deciso di vendere questo titolo che era diventato caro rispetto alle sue prospettive di utile. Da allora le cose sono cambiate e il prezzo è caduto fortemente. Un andamento che ci sorprende, considerando anche che il Nasdaq è salito senza sosta, raggiungendo i massimi degli ultimi due anni. In realtà, la discesa del prezzo si giustifica con le vendite di Natale, che hanno certamente portato profitti a Concord ma in misura minore di quanto previsto dagli analisti di Wall Street. La discesa coincide, secondo noi, con l'abbassarsi delle previsioni di utile che, lo ricordiamo, ci sembravano troppo ottimiste. Pertanto, le prospettive commerciali di Concord rimangono allettanti e la società mette a segno sempre nuovi record di vendita grazie al successo, senza precedenti, degli apparecchi digitali. Anche gli apparecchi usa-e-getta commercializzati sotto il marchio Polaroid contribuiscono a questo successo. Inoltre la società è redditizia.

Concord resta una società ben gestita che mira più al profitto che alle quote di mercato. Dovrebbe realizzare, secondo noi, un utile per azione di 0,44 dollari per l'esercizio 2004. Approfittiamo della recente discesa per prezzo per riproporre l'acquisto del titolo, con l'obiettivo dei 13 dollari entro tre anni. ACQUISTATE.

ANDAMENTO DI CONCORD CAMERA IN DOLLARI

 

 

condividi questo articolo