Analisi
Topcall 13 anni fa - martedì 27 gennaio 2004

TOPCALL

 

SETTORE: messaggeria integrata
BORSA:    Vienna
PREZZO:  2,73 euro  
RISCHIO:  ****

 

Non hanno prodotto grande sorpresa i risultati preliminari che Topcall, fornitore austriaco di sistemi di messaggeria integrata, ha annunciato al mercato finanziario.

Il fatturato dell'ultimo trimestre 2003 dovrebbe raggiungere i 7,6 milioni di euro, pari una crescita del 30% rispetto al terzo trimestre, ma in diminuzione del 6% su base annua. Stesse valutazioni per l'insieme dell'esercizio 2003 in cui le vendite dovrebbero essere diminuite del 6% a poco meno di 28 milioni di euro.

L'anno che si è appena chiuso, per la società austriaca, non sarà certo di quelli che meritano di essere ricordati. Se la timidezza della ripresa economica in Europa non ha agevolato le cose, non basta in ogni modo a giustificare, da sola, la diminuzione del fatturato. Altri fattori hanno avuto il loro peso. Da un lato le vendite di nuovi sistemi hanno deluso, ad esempio il mercato tedesco non ha portato il contributo atteso, a causa dell'intensificarsi della concorrenza. Dall'altro lato il sensibile apprezzamento dell'euro nei confronti del dollaro (20% delle vendite) e della sterlina (15% delle vendite) ha pesato sulla crescita del fatturato.

Nonostante questi fattori peggiorativi la società ha saputo conservare la redditività che, anche se in calo rispetto al 2002, rimane di tutto rispetto alla luce della diminuzione dell'attività. L'utile operativo dovrebbe così essere attorno a 1,5 milioni, contro i 2,3 milioni del 2002. Se dobbiamo fare i complimenti alla dirigenza è proprio questa l'occasione più indicata in quanto non è semplice tirare la cinghia quando l'attività conosce delle difficoltà. La diminuzione dei risultati avrà comunque conseguenze anche sul dividendo che dovrebbe passare da 6 a 4 centesimi di euro.

Il 2003 non è stato sicuramente un grande anno. Per fortuna la dirigenza ha saputo affrontare con realismo la diminuzione del fatturato. MANTENERE.

 

ANDAMENTO DI TOPCALL IN EURO

 

 

condividi questo articolo