Analisi
Bulgari 13 anni fa - lunedì 9 febbraio 2004

BULGARI

SETTORE: beni di consumo
BORSA: Milano
PREZZO: 6,83 EURO
RISCHIO: ***

Bulgari ha comunicato i dati preliminari relativi all'esercizio 2003 che vedono pesare sui conti della società il rafforzamento dell'euro rispetto al dollaro. Il fatturato 2003 è, infatti, sceso dell'1,9%; tuttavia, se non si tenesse conto dell'effetto dei cambi, saremmo di fronte a una crescita del 4,9% che il management di Bulgari considera particolarmente positiva visto che il 2003 è stato l'anno della Sars e della guerra in Iraq. Sars e guerra in Iraq, infatti, hanno ridotto i flussi turistici per il Vecchio Continente, causando una contrazione delle vendite in Italia (-1,9%) e in Europa (-0,8%). Decisamente bene invece gli affari negli Usa, in Giappone e nell'Estremo Oriente. In particolare la prima metà del 2003 ha visto un mercato un po' fiacco, ma la ripresa economica ha messo le ali alle vendite nel quarto trimestre spingendo (senza considerare il peso dei cambi) i settori accessori (+22,6%), profumi (+19,1%) e gioielli (+7,6%), mentre persistono delle difficoltà nel settore orologi (-9,5%). Il management ritiene che il 2004 sarà un anno positivo grazie al proseguimento della ripresa economica e al lancio di nuovi prodotti.

Bulgari sfrutterà la ripresa: ci attendiamo un utile per azione di 0,26 euro per il 2003 e di 0,3 euro per il 2004. Tuttavia il prezzo dell'azione, che è cara, sconta già queste prospettive. Non acquistare.

 

condividi questo articolo