Analisi
Ras 13 anni fa - lunedì 9 febbraio 2004

RAS

SETTORE: finanziario
BORSA: Milano
PREZZO: 14,75 EURO
RISCHIO: **

Con i risultati preliminari 2003 Ras conferma il raggiungimento degli obiettivi: le somme raccolte presso i clienti crescono infatti del 10% rispetto al 2002. Nel ramo danni il progresso è del 4,8%; particolarmente positiva la compagnia di vendita diretta Genialloyd che ha aumentato del 53,7% la raccolta e, grazie a una struttura di costi più efficiente, ha annunciato riduzioni delle tariffe. La crescita viene però soprattutto dal ramo vita e servizi finanziari, con un aumento del 14,5% nella raccolta (+18% in Italia, +2,2% all'estero). In questo settore, un contributo fondamentale viene dai promotori finanziari Rasbank, la cui raccolta è cresciuta del 36% grazie ai progressi sia nelle assicurazioni vita sia nel risparmio gestito e amministrato. Anche nel 2004 Rasbank dovrebbe contribuire positivamente ai risultati, anche perché la recente acquisizione di Bnl Investimenti (che porta il gruppo al 3° posto nel settore in Italia) permetterà di aumentare i volumi di attività sfruttando le sinergie di costo; dopo l’acquisto di Bnl Investimenti i vertici di Rasbank hanno perciò alzato gli obiettivi sulla redditività, aumentando del 36% l’utile lordo previsto per il 2006.

I dati sulla raccolta ci portano a confermare le stime sull’utile 2003 e 2004 (rispettivamente 0,82 e 0,93 euro per azione). Titolo correttamente valutato: viste le buone prospettive, acquistare. Mantenete invece le azioni rnc, sopravvalutate rispetto alle ordinarie.

RAS / ASSICURATIVI 

 

Il gruppo (grassetto; base 100) sta ampliando ulteriormente il vantaggio sul settore (linea sottile). Acquistare.

 

condividi questo articolo