Analisi
Iberia 13 anni fa - lunedì 29 marzo 2004

IBERIA

SETTORE: industrie e servizi vari
BORSA: Madrid
PREZZO: 2,68 EURO
RISCHIO: ****

Iberia (IBLA.MC), la compagnia di bandiera spagnola, è leader nel trasporto aereo tra Europa e America Latina (16,5% del mercato). I buoni risultati del quarto trimestre (+55% l'utile industriale) hanno limitato al 16% il calo dell'utile corrente per azione 2003, penalizzato da avvenimenti come la guerra in Iraq e la Sars. Anche nel 2004 prosegue il buon momento del gruppo: a febbraio, grazie alla ripresa del traffico aereo in tutte le regioni dove opera, il tasso di occupazione degli aerei è salito al 75,3%. La società, inoltre, continua a mettere in pratica con successo il piano 2003-06 che mira, tramite forti economie, a raddoppiare nel 2005 gli utili 2002. Un obiettivo che, salvo eventi straordinari, sembra realizzabile. Tuttavia, dopo gli attentati di Madrid che pur dovrebbero avere impatti limitati sull'attività di Iberia, aumentiamo da 3 a 4 stelle il livello di rischio dell'azione.

Il titolo è salito grazie alle voci di una fusione con British Airways (detiene il 10% di Iberia): un'operazione secondo noi probabile a medio termine, ma non a breve. Per le compagnie aeree è infatti più vantaggioso aspettare l'accordo (2005) tra l'Europa e gli Usa sui diritti di volo prima di fondersi. Inoltre fino al 2006 il Governo spagnolo ha un diritto di veto sul capitale di Iberia e la situazione finanziaria di British Airways non è così florida. A nostro avviso il potenziale di crescita dell'azione, correttamente valutata, non si è ancora esaurito. Mantenere.

IBERIA / BORSA SPAGNOLA 

 

Iberia (grassetto; base 100) ha nettamente battuto la Borsa di Madrid. Potete mantenere.

 

condividi questo articolo