Analisi
In breve 13 anni fa - lunedì 26 aprile 2004

IN BREVE

· I vertici di Alitalia (+4,2%) hanno approvato alcune linee del piano industriale, ma la crisi è tutt’altro che risolta. Polemiche, intanto, anche nel governo sull’opportunità di intervenire. Non acquistare.

· La controllante svedese Ericsson lancerà un’offerta pubblica di acquisto su Ericsson Spa (-0,6% la scorsa settimana, ma il titolo è balzato del 20% dopo l’annuncio). L’offerta dovrebbe avvenire tra maggio e giugno, al prezzo di 32 euro per azione; aderire non appena possibile.

· Fiat guadagna l’8,8% dopo che i vertici hanno annunciato di attendersi un 1° trimestre superiore alle previsioni. Inoltre, l’operazione finanziaria appena lanciata finanzierà la ristrutturazione. Mantenere.

· Nessun provvedimento, per ora, da Luxottica (-1,2%; mantenere) dopo l’offerta di Moulin International per la società Cole National, con cui Luxottica ha un accordo per l’acquisto. Dopo un’offerta concorrente, Recordati (-1,2%; non acquistare) ha invece alzato il prezzo offerto per la polacca Polfa Kutno. La società concorrente, tuttavia, ha ulteriormente rilanciato.

· DaimlerChrysler (+13,3%) ha annunciato di non voler ulteriormente finanziare la controllata Mitsubishi, ancora in difficoltà. Mantenere.

· Utili trimestrali superiori alle attese per General Motors (+6,5%; mantenere). Migliore delle attese anche il fatturato di Prudential (+3%; acquistare).

· Riviste ulteriormente al ribasso le stime sulle scorte di idrocarburi di Royal Dutch (invariata). Mantenere.

 

condividi questo articolo