Analisi
ABN Amro ritira le azioni privilegiate 13 anni fa - lunedì 10 maggio 2004

ABN AMRO RITIRA LE AZIONI PRIVILEGIATE

ABN Amro ha annunciato il riacquisto di tutte le sue azioni privilegiate mediante rimborso del loro valore nominale (2,24 euro) più il 5%. I detentori avranno diritto a ricevere il dividendo maturato da tali azioni fino al loro ritiro. Per finanziare l’operazione ABN Amro emetterà il 30 settembre 2004 delle nuove azioni privilegiate dello stesso valore nominale, su cui i detentori delle attuali privilegiate avranno un diritto di sottoscrizione preferenziale. Il motivo di questa operazione è il minore dividendo offerto dalle nuove azioni (4,65% contro il 5,55% attuale). Se possedete le attuali privilegiate non avete scelta: vendetele a ABN Amro. Vi consigliamo di non sottoscrivere le nuove.

 

condividi questo articolo