Analisi
ASML 13 anni fa - martedì 4 maggio 2004

ASML

 

SETTORE: semiconduttori
BORSA:    Amsterdam
PREZZO:  13,21 euro
RISCHIO:  ****

 

Gli ultimi risultati trimestrali di ASML possono essere descritti come «a due luci». In effetti, anche se il n°1 mondiale delle macchine litografiche per la produzione dei semiconduttori ha visto crescere il fatturato del primo trimestre del 43% su base annua, a 453,5 milioni di euro, ed è ritornata alla redditività (utile netto di 20,6 milioni euro) questi risultati sono stati in ogni modo inferiori alle attese del mercato. Vero è che il prezzo medio di vendita per macchina è sceso del 12%, cosa che ha controbilanciato l'effetto benefico derivato dalla forte crescita della domanda di elettronica di largo consumo. Se questa diminuzione può certamente essere imputata alla debolezza del dollaro americano, è anche, e soprattutto, il frutto della vendita, proporzionalmente più importante dei modelli più vecchi a discapito di quelli più recenti e quindi più cari. Davanti alla forte domanda per computer e telefoni portatili, i clienti di ASML hanno preferito i modelli più vecchi che necessitano un minore tempo di installazione per aumentare più rapidamente le loro capacità produttive.

Tra le cose positive segnaliamo che ASML ha ricevuto molti più ordinativi del previsto con un portafoglio ordini di 136 macchine alla fine di marzo, contro le 124 di soli tre mesi prima. Questa è ancor più rassicurante se si considera che coinvolge modelli più cari di quelli venduti nel 1er trimestre. In altre parole sembra che i clienti si stiano sempre più convertendo ai modelli più recenti, cosa che non solo premia le competenze tecnologiche di ASML ma che dovrebbe anche permetterle di migliorare la redditività

Il resto dell'anno dovrebbe, secondo noi, compensare un 1er trimestre senza particolari motivi di interesse. Confermiamo quindi le nostre previsioni per un utile per azione di 0,41euro, per l'intero esercizio in corso. Anche se nell'ultimo periodo il prezzo è sceso, rimane comunque troppo alto per giustificare un acquisto. MANTENERE.

 

ANDAMENTO DI ASML IN EURO

 

 

 

 

condividi questo articolo