Analisi
Italcementi 13 anni fa - lunedì 17 maggio 2004

ITALCEMENTI

SETTORE: costruzioni e immobili
BORSA: Milano
PREZZO: 10,39 EURO
RISCHIO: **

La crescita dei volumi in tutti i settori di attività e il buon andamento del mercato delle costruzioni hanno permesso a Italcementi di realizzare una crescita del fatturato del 6% nei primi tre mesi 2004. La crescita è stata favorita dal positivo andamento dei prezzi, nonostante i negativi effetti dei cambi. L’Unione europea ha contribuito per il 77,6%, il Nord America per l’8,4%, l’Asia per il 6,1% e gli altri Paesi per il 3,2%. Dal lato dei costi, sono in crescita quelli per l’energia elettrica, i trasporti e le opere di manutenzione, mentre è rimasto invariato il peso degli ammortamenti. Ne consegue un utile industriale di 0,36 euro per azione, +12,2% sullo stesso periodo 2003. L’utile netto è di 0,17 euro per azione, il doppio rispetto al 2003 anche grazie alla riduzione degli oneri finanziari (-21,9%) e a proventi straordinari di 0,03 euro per azione. In miglioramento, infine, l’indebitamento, -2,7% rispetto a dicembre.

Il buon andamento del primo trimestre dipende anche dalle favorevoli condizioni meteorologiche, che hanno avuto un impatto positivo sulla domanda. Per fine anno ci attendiamo dei risultati positivi, ma più moderati. Mantenere.

ITALCEMENTI / BORSA 

 

Italcementi (grassetto; base 100) segna un buon progresso nel primo trimestre 2004. Mantenere.

 

condividi questo articolo