Analisi
Autostrade Torino - Milano 14 anni fa - lunedì 21 giugno 2004

AUTOSTRADA TORINO-MILANO

SETTORE: energia e servizi.
BORSA: Milano
PREZZO: 14,49 EURO
RISCHIO: **

Nel 1° trimestre il fatturato di Autostrada Torino-Milano (ASTM), è cresciuto del 32,2% rispetto allo stesso periodo del 2003. Se i ricavi della gestione autostradale, che pesano per il 55,7% del fatturato, sono cresciuti del 6,3%, a trascinare il trimestre sono state costruzioni e progettazioni (39,1% del fatturato), il cui valore della produzione è più che raddoppiato (+121,6%). Tale crescita è derivata sia dalla maggiore attività nella costruzione della linea ferroviaria "Alta capacità" Torino-Milano, ove opera la controllata Satap, sia dal progresso dei lavori sul collegamento Torino-Pinerolo, realizzati dall’altra controllata Ativa, sia dallo sviluppo delle attività di progettazione realizzate dalla Sina. Per sostenere la crescita il gruppo ha dovuto sostenere anche costi operativi in forte crescita (+47,2%), penalizzati anche da alcuni interventi di manutenzione anticipati rispetto a quanto fatto nel corso del 2003. Ciononostante l’utile industriale di gruppo è cresciuto del 13,1%, a 0,5 euro per azione.

ASTM ha cominciato bene l’anno. L’unico neo è la scarsa comunicazione finanziaria, come confermato dai dati trimestrali, comunicati solo sino all’utile industriale senza nemmeno l’utile prima delle tasse. Noi comunque stimiamo un utile per azione di 1,15 euro per il 2004 e di 1,21 euro per il 2005. Il titolo è correttamente valutato: potete acquistare.

AUTOSTRADA TO-MI / BORSA 

 

Primo trimestre positivo per questa società (grassetto; base 100), meglio della Borsa (linea sottile). Acquistare.

 

condividi questo articolo