Analisi
Jenoptik 13 anni fa - martedì 29 giugno 2004

JENOPTIK

 

SETTORE: semiconduttori
BORSA:    Francoforte
PREZZO:  8,85 euro
RISCHIO:  ****

 

Jenoptik, specialista tedesco della costruzione e gestione di sale sterili per l’industria dei semiconduttori, ha confermato le previsioni per l’anno in corso con un fatturato che dovrebbe crescere di almeno il 10% a 2,2 miliardi di euro. Per raggiungere questo scopo la società punta parecchio sull’industria elettronica che non cessa di allargare le sue capacità produttive, per esempio nel campo degli schermi piatti. Secondo le previsioni dell’istituto di ricerca Gartner, questi investimenti dovrebbero registrare per l’anno in corso, una crescita del 40% rispetto al 2003. Una crescita succosa sia per la divisione Photonics (tecnologia ottica) ma anche per quella Clean Systems (sale sterili). Gli ordini confermano la tendenza positiva con la conclusione, durante il 1er trimestre 2004, di nuovi contratti per un totale di 867 milioni di euro, pari al 31% meglio del 1er trimestre 2003. Il portafoglio ordini è quindi ben fornito e totalizzava oltre 3 miliardi di euro al 31 marzo scorso, cioè l’11% meglio dell’anno precedente. Questi nuovi ordini permetteranno alla società di smaltire una parte della sua capacità produttiva superiore al fabbisogno e, infine, di chiudere in utile dopo la perdita del 2003.

Queste buone notizie fanno in ogni modo rimanere la società con i piedi per terra, poiché prevede di proseguire nella ristrutturazione della divisione Clean Systems e di sopprimere 200 posti di lavoro in Germania, posti che saranno creati altrove poiché la società prevede di espandersi molto rapidamente in Asia, una regione dalla forte crescita economica.

Le buone prospettive sul mercato dei semiconduttori e dell’elettronica dovrebbero permettere alla società tedesca di tornare all’utile quest’anno. MANTENERE.

 

ANDAMENTO DI JENOPTIK IN EURO

 

 

 

 

condividi questo articolo