Analisi
TC Sistema, ultima caduta del numtel 13 anni fa - lunedì 21 giugno 2004

TC SISTEMA, ULTIMA CADUTA DEL NUMTEL

Posseggo 200 azioni TC Sistema acquistate a circa 10 euro. Alla luce degli ultimi eventi societari, quali azioni posso intraprendere per limitare le perdite?

La società è in liquidazione

· TC Sistema, quotata al Nuovo Mercato, fornisce servizi di informatizzazione alle imprese. Lo scorso 10 giugno l’assemblea degli azionisti della società ha deliberato la messa in liquidazione della stessa.

· La società, quotata in Borsa dall’agosto del 2000, ha avuto un andamento simile a quello di molte altre compagne di avventura – o di sventura, almeno per gli azionisti – della new economy. Dopo un inizio incoraggiante il titolo – vedi grafico –, ha cominciato una discesa culminata a gennaio 2004, quando il prezzo di Borsa è sceso sotto i 3 euro. Il prezzo massimo era stato di 62 euro, nel settembre 2000!

Una macchina mangiasoldi

· Dopo un 2000 brillante, sono arrivati tempi difficili: nel 2001 l’utile era dimezzato, il 2002 si è chiuso in perdita (1,89 euro per azione), raddoppiata nel 2003 (3,76). Il primo semestre 2004, chiusosi il 29 febbraio (l’esercizio per TC Sistema inizia il 1° settembre), è stato disastroso: il fatturato è diminuito del 56,9% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, e la perdita ante imposte è stata di 9,82 euro per azione. La società di revisione che controlla il bilancio di TC Sistema aveva espresso un parere negativo sulla semestrale, non vedendo i presupposti per la continuazione dell’attività aziendale (vedi riquadro).

QUANDO I REVISORI DICONO NO

Le società di revisione contabile sono incaricate di effettuare i controlli sui bilanci delle società quotate, sia sulla veridicità dei dati sia sulla situazione delle società. Se emergono dati non rispondenti al vero o situazioni di rischio, le società di revisione lo segnalano alle autorità competenti, come la Consob. Per esempio, recentemente la Deloitte – una delle più importanti società di revisione – si è dichiarata "incapace di esprimere un giudizio" sul bilancio di Alitalia, ravvisando "incertezze in merito al presupposto della continuità aziendale". Ovvero per Deloitte Alitalia rischia di fallire, vista la situazione patrimoniale critica e le continue perdite. Questo a meno che non intervengano fatti straordinari, come una ricapitalizzazione. Stessa cosa è accaduta a TC Sistema dopo la presentazione della prima semestrale di quest’anno.

 

· In questi mesi la società, il cui patrimonio netto era divenuto negativo – eroso da perdite maggiori del valore minimo della società –, ha cercato soci disposti a finanziare il rilancio con una ricapitalizzazione. Ma dopo il rifiuto da parte delle banche e dei creditori del piano proposto dall’unico potenziale nuovo socio, è arrivata la richiesta di messa in liquidazione.

· A lei che possiede azioni TC Sistema non resta molto da fare, tanto più adesso che la trattazione del titolo è sospesa. La messa in liquidazione può portare alla vendita o al fallimento della società. Per il momento lei non può far altro che aspettare, senza farsi troppe illusioni sul recupero dei suoi soldi.

 

condividi questo articolo