Analisi
Bulgari 13 anni fa - lunedì 5 luglio 2004

BULGARI

SETTORE: beni di consumo
BORSA: Milano
PREZZO: 8,10 EURO
RISCHIO: ***

Bulgari continua a ricercare accordi a livello internazionale: è di queste settimane la notizia che Opera, società partecipata da Bulgari e che si occupa di investimenti nel settore del lusso e della moda, ha raggiunto un accordo con la società Usa di +private equity Bear Stearns Merchant Banking per investire in aziende italiane del lusso. Questa scelta conferma la strategia di Bulgari di presidiare il settore per essere pronta a cogliere opportunità interessanti. Sempre di questi giorni è la notizia del rinnovo fino al 2010, a condizioni sostanzialmente inalterate, del contratto di licenza con Luxottica per il design, la produzione e la distribuzione di occhiali, che sarebbe scaduto a dicembre 2006. Bulgari si conferma, quindi, in salute, come già era apparso dai risultati del 1° trimestre 2004 in cui il fatturato della società è rimasto stabile (-0,2%), nonostante la penalizzante forza dell’euro sulle altre valute, in assenza della quale sarebbe cresciuto del 6%. Si tratta certo di risultati lontani dai livelli passati, tuttavia sufficienti a far prevedere a Bulgari una crescita dei profitti 2004 di poco superiore al 10%, grazie anche al recupero di redditività di questi mesi.

Stimiamo un utile per azione di 0,35 euro nel 2004 e 0,4 euro nel 2005. Il mercato, tuttavia, ha già anticipato tutto ciò nei prezzi e il titolo è caro. Non acquistare.

BULGARI / BORSA 

 

Bulgari (grassetto; base 100) è più volatile della Borsa e, ai prezzi attuali, risulta cara. Non acquistare.

 

condividi questo articolo