Analisi
Nokia 13 anni fa - lunedì 19 luglio 2004

NOKIA

SETTORE: alta tecnologia
BORSA: Helsinki
PREZZO: 9,82 EURO
RISCHIO: ****

Nokia (NOK1V.HE) continua a lanciare avvertimenti sui risultati. Dopo aver pubblicato per il 2° trimestre dei dati in linea con le attese (utile corrente in calo del 32% sulla base di un fatturato in calo del 5%) ha messo di nuovo le mani avanti per il 3° trimestre, anticipando un peggioramento significativo della redditività. Nokia si è infatti lanciata in una guerra dei prezzi sul mercato dei cellulari per tentare di riguadagnare le importanti quote di mercato perse da inizio anno rispetto ai concorrenti (Sony-Ericsson, Samsung). I ribassi dei prezzi, secondo il management, hanno finora consentito di frenare il crollo delle vendite e nel 2° semestre Nokia dovrebbe lanciare anche una nuova gamma di cellulari. Tuttavia la forte concorrenza nel settore (Samsung ha deciso di ridurre i prezzi nel 4° trimestre) rischia di pesare sulla redditività industriale ben oltre il 3° trimestre. Né è scontato il successo dei cellulari che saranno lanciati da Nokia nel corso del 2004: da qualche mese il gruppo sembra infatti aver perso terreno a livello di marketing.

Stimiamo un utile per azione di 0,54 euro per il 2004 (non più di 0,76 euro) e di 0,57 euro per il 2005. La situazione si sta infatti deteriorando e Nokia dovrà darsi da fare per invertire la tendenza. Malgrado il recente calo, l’azione resta cara. Non acquistare.

NOKIA (in euro) 

 

Le prospettive del gruppo sono incerte e l’azione, malgrado il recente crollo, resta cara. Non acquistare.

 

condividi questo articolo