Analisi
Thomson 13 anni fa - lunedì 26 luglio 2004

THOMSON

SETTORE: alta tecnologia
BORSA: Parigi
PREZZO: 15,31 EURO
RISCHIO: ****

Nonostante una perdita dovuta a pesanti costi straordinari di ristrutturazione, Thomson (TMS.PA) ha pubblicato per il 1° semestre un fatturato in crescita del 2,5% (8,5% senza effetti di cambio) e un utile corrente per azione stabile (0,06 euro). Il buon andamento nei servizi per operatori TV e telecom è bilanciato dagli sfavorevoli effetti di cambio e dalla pressione fiscale. Il management ha comunque alzato dal 4 al 6% (senza effetti di cambio) le stime sulla crescita del fatturato 2004. L’alleanza nei televisori con la cinese TCL sarà operativa entro fine luglio, mentre l’acquisizione del 7,5% di Thomson da parte di un fondo americano specializzato nel settore apporterà 500 milioni di dollari e permetterà di beneficiare del suo eccellente portafoglio clienti. Infine, il gruppo ha annunciato un piano d’acquisto d’azioni proprie.

I risultati e le misure intraprese sono incoraggianti. Stimiamo un utile corrente per azione di 1,32 euro nel 2004 e 1,45 euro nel 2005. A più lungo termine il gruppo dovrebbe beneficiare della rifocalizzazione sulle attività più redditizie. Potete acquistare il titolo, correttamente valutato.

 

condividi questo articolo