Analisi
ARM Holdings 13 anni fa - martedì 7 settembre 2004

ARM HOLDINGS

 

SETTORE: semiconduttori
BORSA:    Londra
PREZZO:  83,50 pence
RISCHIO:  *****

 

Dopo aver seguito quasi esclusivamente la via della crescita organica sin dalla sua fondazione, nel 1990, l’inglese ARM Holdings, specialista nell’ideazione di microprocessori, si appresta a realizzare un’acquisizione di peso che le permetterà innanzitutto di aumentare la sua visibilità, non solo nell’industria dei semiconduttori ma anche nelle cronache borsistiche. L’operazione, che dovrebbe essere conclusa nel corso del 4e trimestre, sarà realizzata in parte in contanti e in parte in azioni. Il bersaglio, l’americana Artisan Technologies, è specializzata, proprio come ARM, nell’ideazione e sviluppo di circuiti integrati. Ma se il settore di maggior competenza della società inglese è quelli dei microprocessori (l’unità centrale in un apparecchio elettronico), quello di Artisan si situa al livello dei componenti che lo circondano, come la memoria. Un’operazione molto complementare che non dovrebbe quindi dispiacere ai fabbricanti di semiconduttori, considerato che l’ideazione di circuiti integrati è un processo molto complesso ed oneroso e la maggior parte dei produttori non dispongono né dei mezzi finanziari né delle adeguate conoscenze per poter realizzare questa tappa in autonomia. L’acquisto di Artisan permetterà dunque a ARM di offrire loro un portafoglio prodotti più completo e meno costoso, alla luce delle sinergie attese. Sulla carta, questa acquisizione ha quindi tutto per riuscire. Tuttavia, secondo noi, la realtà rischia di essere ben differente. In effetti, ARM non ha risparmiato né sforzi né mezzi per ottenere Artisan. Se facciamo i conti basandoci sull’ultimo prezzo di chiusura prima dell’annuncio dell’acquisto, ARM sarebbe pronta a sborsare la bazzecola di 913 milioni di dollari, cosa che valuta Artisan a 45 volte gli utili attesi nell’esercizio 2004, che chiuderà alla fine di settembre! Un po’ caro, anche se il bersaglio offre buone prospettive di crescita.

 

Se l’acquisto di Artisan da parte di ARM è difendibile dal punto di vista strategico, lo è meno dal punto di vista finanziario e la reazione delle borse non si è fatta attendere! Il prezzo definitivo dipenderà dal prezzo di ARM prima della conclusione dell’operazione, prevista nel 4^ trimestre. MANTENERE.

 

ANDAMENTO DI ARM IN PENCE

 

 

condividi questo articolo