Analisi
Natuzzi 13 anni fa - martedì 21 settembre 2004

NATUZZI

 

SETTORE: arredamento  
BORSA:    New York
PREZZO:  10,03 dollari
RISCHIO:  ***

 

Malgrado la stagnazione del fatturato, il produttore di divani in pelle Natuzzi ha messo a segno, nel 2^ trimestre, un utile operativo di 16,8 milioni di euro, cioè oltre il doppio rispetto al 2^ trimestre 2003. Realizzato in un ambiente concorrenziale molto difficile, si tratta senza dubbio di un risultato incoraggiante che è il frutto del piano di ristrutturazione, iniziato nel 2003 e mirante a ridurre le spese operative di 35-40 milioni di euro, spostando parte della produzione in paesi dove il costo del lavoro è inferiore. Dobbiamo quindi constatare che tutto è andato come previsto e che la società è in grado di affrontare meglio la concorrenza, soprattutto asiatica.

Anche se le vendite di Natuzzi non dovrebbe registrare crescite di un certo livello nell’immediato, al contrario, la recente crescita degli utili dovrebbe proseguire nei prossimi trimestri, per due ragioni. Primo, Natuzzi dovrebbe proseguire a trarre beneficio dagli effetti del piano di ristrutturazione, con un miglior utilizzo delle capacità produttive. Secondo, la pressione sui prezzi sembra meno forte grazie, soprattutto, al successo della linea di bassa gamma Italsofa. Tenendo conto di questi due elementi, Natuzzi non dovrebbe faticare molto per raggiungere gli obiettivi di redditività 2004, in pratica un margine netto del 5%.

Se il titolo è finito sotto pressione nelle scorse settimane, i buoni risultati del 2^ trimestre dovrebbero rassicurare gli investitori sulla capacità di Natuzzi di conservare i suoi margini di utile. ACQUISTATE.

 

ANDAMENTO DI NATUZZI IN DOLLARI

condividi questo articolo