Analisi
Banca Fideuram 13 anni fa - lunedì 4 ottobre 2004

BANCA FIDEURAM

SETTORE: finanziario
BORSA: Milano
PREZZO: 3,74 EURO
RISCHIO: ***

Momento delicato per banca Fideuram, che in due sole settimane ha vissuto per due volte importanti dimissioni al vertice. Le dimissioni sono da collegare alle divergenze con la controllante SanPaolo IMI sul piano di riassetto. Il piano, che inizialmente doveva coinvolgere sia le attività assicurative sia il risparmio gestito, ha invece coinvolto nella prima fase solo le attività assicurative. A questo punto, però, i rapporti tra Fideuram e SanPaolo IMI potrebbero essere di nuovo messi in discussione, con conseguenti incertezze sul grado di autonomia di Fideuram e della sua rete di promotori. Infatti, il progetto a cui i vertici di Fideuram sembrano opporsi potrebbe comportare il passaggio di una parte del capitale di Fideuram dall’attuale controllante (SanPaolo) al nuovo polo assicurativo (Noricum Vita). I rischi legati a questa situazione non sono certo trascurabili, ma sembrano essere già riflessi nei prezzi attuali, che non valorizzano completamente i risultati di bilancio ottenuti dal gruppo. Fideuram, infatti, ha chiuso il primo semestre 2004 in modo decisamente brillante, con un utile di 0,13 euro per azione (+74% rispetto al primo semestre 2003) grazie al taglio dei costi e al mix di prodotti più redditizio.

Nonostante le incertezze attuali, il titolo è correttamente valutato e i risultati di bilancio sono positivi. Potete mantenere.

 

condividi questo articolo