Analisi
Concord Camera 13 anni fa - martedì 19 ottobre 2004

CONCORD CAMERA

 

SETTORE: fotografia
BORSA:    Nasdaq
PREZZO:  1,62 dollari
RISCHIO:  *****

 

I dubbi suscitati dal rischio di un ulteriore rinvio della pubblicazione dei risultati 2004 (esercizio chiuso alla fine di giugno) erano, purtroppo, fondati. Il fabbricante di apparecchi fotografici Concord Camera ha registrato, per il 4e trimestre un fatturato di 52,4 milioni di dollari, cioè una diminuzione del 15% rispetto allo stesso periodo del 2003. Escludendo l’ultima società acquisita (Jenimage, SQ 594 ), le vendite sarebbero calate del 22%. Dal punto di vista della redditività le notizie non sono certo migliori, con una perdita netta di 10,1 milioni di dollari rispetto ad un utile di 1,7 milioni di un anno prima. La causa principale è la situazione del mercato delle macchine fotografiche digitali un mercato importante e in pieno boom. La società perde, visibilmente, quote di mercato nei confronti di una concorrenza sempre più agguerrita sul suo mercato prediletto, quello degli apparecchi di fascia bassa. È quindi costretta a scatenare una guerra dei prezzi, guerra di cui è una delle prime vittime, considerata la taglia limitata e la mancanza di notorietà. Desiderosa di meglio rispondere alla concorrenza, la dirigenza ha iniziato una revisione strategica che non ha ancora portato ad una decisione concreta. Ma il tempo stringe, perché le previsioni sul breve e medio periodo, sono ben lontane dall’essere positive, inoltre Kodak ha annunciato di voler tagliare il contratto di produzione in subappalto entro la fine dell’anno. E Kodak rappresentava il 20% delle vendite dell’esercizio 2004! E, come se tutto questo non fosse abbastanza, i revisori di Concord hanno scoperto molte «debolezze» nella sua contabilità …

Il rischio legato a questo investimento è ormai diventato troppo importante. VENDETE.

 

ANDAMENTO DI CONCORD IN DOLLARI

 

 

 

 

condividi questo articolo