Analisi
ASML 13 anni fa - lunedì 27 dicembre 2004

ASML

SETTORE: semiconduttori
BORSA: Amsterdam
PREZZO: 11,66 euro
RISCHIO: ****

Nonostante notizie in chiaroscuro che provengono dal settore dei semiconduttori, il fabbricante olandese di macchinari litografici ASML può vedere il futuro con un po’ più di fiducia grazie allo sviluppo della sua nuova tecnologia «ad immersione». Riassumendo, questa tecnologia permette l’incisione di circuiti integrati più fini sui pezzi di silicio. Risultato : i chip sono ancora più potenti e più piccoli di quelli attuali. Questa nuova tecnologia non ha ancora raggiunto livelli produttivi di massa, ma già molte società hanno espresso il loro interesse. Tanto che ASML ha già consegnato due macchinari al maggior produttore taiwanese di semiconduttori, TSMC, ed è stato firmato un accordo con Applied Materials (AM), n°1 mondiale dei macchinari per la produzione dei semiconduttori, con la consegna di un macchinario per l’inizio del 2005. Se questi ordini non rappresentano che una piccola parte delle vendite di ASML, servono comunque a confermare il suo vantaggio tecnologico sulla concorrenza. Secondo alcuni, per colmare lo svantaggio tecnologico nei confronti di ASML, i concorrenti giapponesi Nikon e Canon avrebbero bisogno di un periodo compreso tra i 6 e i 12 mesi. Inoltre i dati di mercato recentemente pubblicati, indicano ASML come leader incontrastato di un mercato valutato oltre 4 miliardi di euro. Tuttavia, nonostante l’interesse dimostrato verso la sua nova tecnologia, ASML dovrà affrontare il rallentamento del mercato, previsto nel 2005. Anche se le opinioni sulla durata di questo rallentamento rimangono differenti, pare evidente che dopo un eccellente 2004, la crescita degli utili nel 2005 rimarrà limitata.

I nuovi prodotti di ASML suscitano un interesse che fa ben sperare per il lungo periodo. Tuttavia rimangono i dubbi legati alla durata dell’attuale rallentamento. MANTENERE

ANDAMENTO DI ASML IN EURO

 

condividi questo articolo