Analisi
Pirelli: aumento di capitale 13 anni fa - lunedì 31 gennaio 2005

PIRELLI: AUMENTO DI CAPITALE

Pirelli (1,05 euro) ha reso note le modalità dell’aumento di capitale, destinato a mantenere la sua partecipazione in Olimpia e il suo "peso" in Telecom Italia (TI) dopo l’acquisizione da parte di quest’ultima del 44% del capitale di Tim. L’operazione avverrà tra il 7 e il 25 febbraio e gli azionisti di Pirelli avranno diritto ad acquistare ogni 5 azioni detenute (ordinarie o di risparmio) 2 azioni ordinarie al prezzo di 0,7 euro ciascuna. Vi terremo informati sulle scadenze, quando si delineeranno con maggior precisione.

PIRELLI BATTE CASSA
PER PAGARE LA "BOLLETTA DEL TELEFONO"

A Pirelli (in grassetto, base 100) basta avere una piccola quota di Telecom Italia (linea sottile) per deciderne le strategie. Ma visto l’aumento di capitale di Olimpia è costretta a sua volta a chiedere nuova liquidità. Non aderite all’aumento di capitale.

Restiamo scettici sull’interesse di quest’operazione per gli azionisti di minoranza (prospettive incerte di TI e Tim, scarsa logica industriale dietro a quest’operazione). Vi consigliamo di non partecipare all’aumento di capitale e di vendere in Borsa i vostri diritti di sottoscrizione. Assicuratevi che le spese non superino i ricavi della vendita.

 

condividi questo articolo