Analisi
Jenoptik 12 anni fa - martedì 8 marzo 2005

JENOPTIK

 

SETTORE: semiconduttori
BORSA:    Francoforte
PREZZO:  9,79 euro
RISCHIO:  *****

 

Dopo un percorso borsistico 2004 abbastanza movimentato, il gruppo tecnologico tedesco Jenoptik ha iniziato il 2005 sotto i migliori auspici con una crescita del prezzo del 25% dal 1gennaio. Sono molti gli elementi che, secondo noi, spiegano il ritorno di interesse da parte degli investitori. Prima di tutto i risultati 2004 (non ancora pubblicati) dovrebbero essere in linea con gli obiettivi con vendite vicine a 2,5 miliardi di euro e un utile operativo vicino alla parte alta della forchetta, compresa tra 45 e 60 milioni di euro. Inoltre, gli investitori hanno apprezzato i nuovi sviluppi della ristrutturazione della divisione Clean Systems (costruzione di camere sterili per la produzione di semiconduttori). Dopo l’annuncio, qualche settimana fa, della vendita di parte della controllata M+W Zander Gebäudetechnik, Jenoptik prevede di vendere la principale controllata, tramite la quotazione in Borsa. Anche se l’operazione ridurrebbe fortemente le dimensioni della società, le assicurerebbe migliori prospettive di crescita. Reinvestendo i profitti della vendita, Jenoptik potrebbe concentrare i suoi sforzi sullo sviluppo della divisione faro, Photonics, specializzata soprattutto nei laser di alta precisione. Una strategia, secondo noi, intelligente poiché questa divisione è più redditizia e offre migliori prospettive di crescita rispetto all’ideazione di camere sterili.

Dopo la vendita parziale di Gebäudetechnik, la vendita della principale controllata costituirebbe un passo in avanti cruciale nel processo di uscita totale dalla divisione Clean Systems e fornirebbe alla società migliori prospettive di crescita. Tenendo conto di una sempre maggior concentrazione sulla sola attività Photonics, un investimento in Jenoptik è sempre più rischioso (5 stelle). MANTENETE.

 

ANDAMENTO DI JENOPTIK IN EURO

 

 

 

 

condividi questo articolo