Analisi
Sanofi-Aventis 12 anni fa - lunedì 7 marzo 2005

SANOFI-AVENTIS

 

SETTORE:            salute e farmacia
BORSA:     Parigi
PREZZO:   63,65 EURO
RISCHIO:  ***

 

Il nuovo gruppo Sanofi-Aventis (SASY.PA) chiude il 2004, l’anno della fusione, con perdite nette di 3,91 euro per azione (revisione del valore delle attività e oneri straordinari di 7,77 euro per azione). Senza tener conto dei cambiamenti nella struttura e degli elementi non ricorrenti, il risultato sale a 3,89 euro per azione, +18%. Per 2005 il management punta ambiziosamente su una crescita degli utili (senza costi legati alla fusione) dello stesso ordine del 2004. Il gruppo, pur avendo realizzato negli ultimi 4 mesi 2004 economie superiori alle attese (220 milioni di euro contro i 160 milioni attesi), non ha però ancora chiarito né in che modo riuscirà a economizzare ben 1600 milioni di euro in futuro, né come intenda rendere redditizia la piccola controllata Winthorp (farmaci generici), escludendo importanti acquisizioni in questo campo dove le dimensioni rivestono un ruolo determinante. Infine due dei suoi farmaci chiave sono al centro di cause giudiziarie negli Usa e, se il verdetto dovesse essere sfavorevole, permettendo ad altri di replicare il prodotto, le prospettive di utili ne sarebbero fortemente penalizzate.

Il gruppo non ha fornito gli attesi chiarimenti a livello strategico e due dei suoi farmaci più venduti sono minacciati dai generici. Non acquistare quest’azione cara.

 

SANOFI-AVENTIS (in euro)

 

 

La prima fase della fusione non ha incontrato ostacoli, ma la strategia resta incerta. Non acquistare.

 

condividi questo articolo