Analisi
Eidos 12 anni fa - martedì 5 aprile 2005

EIDOS

 

SETTORE: edizione di videogiochi
BORSA:    Londra
PREZZO:  67,25 pence
RISCHIO:  *****

 

Le voci su un acquisto dell’editore britannico di video giochi Eidos diventano sempre più chiare. Anche se la dirigenza non ha più fornito notizie riguardo la possibile offerta di 53 pence (SQ 634 ), da allora sono state lanciate altre due offerte d’acquisto. La prima arriva dal fondo di investimento americano Elevation Partners, e consiste in un’offerta di 50 pence in contanti per azione. La seconda è stata lanciata dal piccolo editore britannico di videogiochi SCi Entertainment, e si basa sullo scambio di azioni, cioè un’azione SCi ogni 6 azioni Eidos. Basandosi sul prezzo di SCi il giorno dell’offerta (321,5 pence), quest’ultima valorizza Eidos 53,6 pence, cioè un premio del 7,2%. Nonostante il premio, l’offerta suppone che gli azionisti di Eidos siano disposti ad accettare, come pagamento, azioni SCi piuttosto che denaro contante. Pur non contestando la qualità di questo piccolo editore di videogiochi (lo scorso esercizio ha realizzato un fatturato di 31 milioni di sterline ed un utile per azione di 17,89 pence), siamo scettici sulla solidità del gruppo che dovrebbe uscire da questa unione. In effetti, nonostante le possibili sinergie, il gruppo dovrebbe raggiungere non più di 125 milioni di sterline di fatturato complessivi (± 180 milioni di euro) contro fatturati compresi tra i 500 e i  2400 milioni di euro espressi dai leader del mercato. Così, questo nuovo gruppo non ci sembra attrezzato meglio di Eidos da sola per affrontare l’attuale rallentamento del settore.

Alla Borsa di Londra, attualmente Eidos quota sopra i 60 pence. Gli investitori sembra stiano speculando su un possibile rilancio da parte di una delle due cordate, evento che ci sembra mediamente probabile. Ricordiamo che Eidos è già stata oggetto, senza successo, di molte richieste in passato, e che abbiamo dovuto aspettare che il prezzo scendesse sotto i 50 pence prima che la prima offerta si concretizzi. A queste condizioni non ci sembra il caso di speculare su offerte nettamente superiori alle attuali.

L’ipotesi di una battaglia borsistica, che porterebbe il prezzo di Eidos ben oltre il prezzo attuale ci sembra poco probabile. VENDETE.

 

EVOLUTION D’EIDOS EN PENCE

 

 

 

 

condividi questo articolo