Analisi
Grandi Navi Veloci 12 anni fa - venerdì 22 aprile 2005

GRANDI NAVI VELOCI

 

SETTORE: industrie e servizi vari

BORSA:    Milano
PREZZO: 3 EURO
RISCHIO:  *

 

È quasi al capolinea la cessione di Grandi Navi Veloci (GNV) a Vento Spa. La Consob ha fissato il prezzo (3,022 euro per azione) dell’Opa residuale che Vento Spa è obbligata a lanciare: infatti, dopo l’Opa conclusa a novembre 2004, Vento Spa detiene oltre il 90% di GNV. GNV ha intanto chiuso in attivo il 2004 con un utile netto in progresso (+52,6%) nonostante il forte calo del numero di passeggeri sui traghetti per la Sardegna, compensato però dall’aumento dei passeggeri su altre linee. Anche i volumi delle merci trasportate sono aumentati, riuscendo a compensare almeno in parte la diminuzione (-40% sul 2003) dei proventi derivanti dalle crociere. Una flessione, quest’ultima, dovuta anche all’elevata concorrenza nel Mediterraneo, che rappresenta, con un numero limitato di mete, l’unica area di attività di Grandi Navi Veloci. Nonostante ciò, la nuova linea Genova-Tunisi inaugurata nel 2003 ha ottenuto lo scorso anno un buon successo, con passeggeri in aumento del 9%. I costi legati all’attività sono in progresso del 5,1%, una crescita inferiore ai ricavi (+8,5%).

Stimiamo un utile 2005 di 0,2 euro per azione, stabile sul 2004. Titolo caro; vista inoltre la scarsa liquidità e l’avvicinarsi del ritiro dalla Borsa, non acquistare.

 

GRANDI NAVI VELOCI / BORSA

 

 

GNV (grassetto; base 100) da anni va peggio della Borsa, e ormai manca poco al suo ritiro. Non acquistare.

 

 

condividi questo articolo