Analisi
Dexia 12 anni fa - lunedì 30 maggio 2005

DEXIA

 

SETTORE: finanziario
BORSA:    Bruxelles
PREZZO:  17,81 EURO
RISCHIO:  **

 

Nel 1° trimestre l’utile per azione di Dexia (DEXI.BR), registrando ulteriori costi legati al caso Legio Lease, è sceso del 6% rispetto a 1° trimestre 2004, in cui aveva beneficiato del guadagno sulla vendita della quota in Belgacom. Senza questi elementi non ricorrenti, il risultato cresce però del 13%, grazie a tutte le attività e specialmente al finanziamento pubblico (metà dei profitti totali). Dexia centra così i suoi obiettivi 2005-07: utile per azione in crescita di almeno il 10% annuo, rapporto costi/ricavi del 52,7% e redditività di almeno il 16,5%. Il nuovo management, previsto per gennaio, continuerà lo sviluppo all’estero. Nel finanziamento pubblico, che resta il motore del gruppo, punta su Europa centrale e dell’est, Giappone, Canada e Messico. Nella banca commerciale guarda soprattutto alla Francia, ma studia anche due acquisizioni in Romania. Nella gestione fondi la Cina resta una meta futura, ma prima dovrebbe rafforzarsi in Belgio e chiudere il caso Legio Lease in Olanda.

Stimiamo un utile per azione di 1,61 euro nel 2005 e di 1,83 euro nel 2006. Dexia promette bene, continua a acquistare azioni proprie e non esclude più un possibile avvicinamento a un socio europeo. Titolo conveniente, acquistare.

 

DEXIA (in euro)

 

 

La strategia coerente dovrebbe continuare a sostenere la ripresa del titolo. Potete acquistare.

 

condividi questo articolo