Analisi
In breve 12 anni fa - lunedì 30 maggio 2005

IN BREVE


· Dopo il via libera di Borsa Italiana, anche la Consob ha approvato il prospetto di quotazione di Parmalat. Lo sbarco in Borsa, tuttavia, non arriverà prima di settembre.

· Ancora novità sul fronte Bnl (+1,9%; non acquistare): mentre la magistratura ha aperto le indagini per il possibile reato di aggiotaggio, l’Unione europea ha chiesto nuove spiegazioni a Banca d’Italia sul via libera “parziale” a Abn Amro. Anche per Antonveneta non mancano le battaglie giudiziarie, mentre la Consob ha bocciato l’offerta pubblica di scambio di Banca Popolare di Lodi, che sta per presentare un nuovo prospetto (con un conguaglio in contanti e non in azioni Reti Bancarie).

· Enel (+2,4%; acquistare) oltre alla cessione del 30% di Terna (+0,1%; non acquistare) ha siglato un accordo con Edf che, tra l’altro, le permetterà di entrare nel mercato francese. Intanto il consiglio di amministrazione di Enel ha approvato la cessione di Wind, che prevede anche l’ingresso di Enel in Weather fino a una quota vicina al 30%. Infine, si avvicina il collocamento della quarta tranche del titolo che dovrebbe prevedere un’azione gratuita ogni 20 per chi manterrà i titoli un anno.

· Le risorse complessive del Sic (sistema integrato delle comunicazioni) aumentano a 28,7 miliardi dai 26 miliardi di un anno fa. Il che si traduce, per Mediaset (-5%), in nuovi margini di sviluppo. Acquistare.

· SanPaolo IMI (-4,2%) ha definito un accordo per la cessione di crediti problematici a Abn Amro. Acquistare.

· Il prezzo dell’offerta di Toro Assicurazioni è stato fissato a 11,25 euro. Altre due società, nel frattempo, si apprestano a sbarcare a Piazza Affari: Banca Italease (vedi Detto tra noi ) e Marr (di cui vi parleremo nei prossimi giorni tramite il nostro sito internet www.altroconsumo.it/finanza).

· Dopo le indiscrezioni degli scorsi giorni, Unicredito (-7,1%) ha confermato di aver avviato dei colloqui per una possibile aggregazione con la tedesca Hvb. Al momento, però, non è stato raggiunto alcun accordo. Acquistare.

· Danone (+1,2%) ha ceduto la sua ultima partecipazione nel settore birra, ottenendo nuove risorse per lo sviluppo nei suoi settori più redditizi. Mantenere.

 

Titolo

Consiglio

 

prima

ora

Unipol

acquistare

mantenere

 

condividi questo articolo