Analisi
Qiagen 12 anni fa - mercoledì 18 maggio 2005

QIAGEN

 

SETTORE: biotecnologie
BORSA:    Francoforte
PREZZO:  9,59 euro
RISCHIO:  ****

 

Nel 1e trimestre 2005, Qiagen ha realizzato risultati in linea con le sue previsioni. Il fatturato del n°1 mondiale nella produzione di kit per la ricerca genetica ha raggiunto i 95 milioni di dollari, pari ad una crescita annua dell’11%. Nonostante l’aumento delle spese di Ricerca & Sviluppo e la debolezza del dollaro continuano a pesare sulla redditività, Qiagen ha registrato un margine operativo (22,5%) che si posiziona nella parte alta della forchetta delle previsioni che, lo ricordiamo, era compresa tra il 21 ed il 23%. Infine, anche l’utile per azione di 0,09 dollari è in linea con le attese del management. Paradossalmente questi risultati, che paiono onorevoli, sembra non abbiano convinto né gli investitori né tanto meno gli analisti finanziari che hanno rivisto al ribasso le previsioni su Qiagen. I motivi?  La crescita del 1trimestre. In effetti le vendite del primo trimestre sono cresciute dell’11% che è la parte bassa della forchetta prevista dalla dirigenza, che era compresa tra i 95 ed i 97 milioni di dollari. Inoltre, benché la debolezza del dollaro pesi sulla redditività del gruppo, permette altresì di gonfiare le vendite (parte delle vendite sono realizzate in euro e contabilizzate in dollari). Quindi, a tassi di cambio costanti, la crescita di Qiagen si sarebbe fermata all’8%, con un fatturato di quasi 92,5 milioni di dollari. In queste condizioni, gli investitori sono scettici riguardo la capacità di Qiagen di raggiungere le previsioni sulla crescita del suo fatturato per l’intero anno, previsioni di una crescita compresa tra il 15 ed il 17%. La direzione si è detta fiduciosa, riservandosi di rivedere al rialzo, nei prossimi mesi, le sue previsioni al riguardo. Effettivamente, alcuni partner commerciali di Qiagen hanno ritardato la commercializzazione di vari prodotti incorporanti la tecnologia di Qiagen al secondo semestre 2005. Spostamenti che dovrebbero sostenere la crescita del gruppo nel 3e e 4trimestre.

Pur rimanendo fiduciosi sulla capacità di Qiagen di raggiungere gli obiettivi 2005, la debolezza delle vendite del 1trimestre ci incita ad essere prudenti. MANTENERE.

 

ANDAMENTO DI QIAGEN IN EURO

   

condividi questo articolo