Analisi
Fusione tra Telecom Italia e Tim 12 anni fa - lunedì 27 giugno 2005
Il 30 giugno si concluderà la fusione con il lancio da parte di TI di un’offerta d’acquisto parziale sulle partecipazioni minoritarie in Tim.

· Il 30 giugno si concluderà la fusione tra Telecom Italia (TI; 2,52 euro) e Tim (4,36 euro), iniziata a dicembre 2004 con il lancio da parte di TI di un’offerta d’acquisto parziale sulle partecipazioni minoritarie in Tim. La fusione fra le due società si farà con uno scambio di azioni, approvato all’inizio di aprile dagli azionisti di entrambe le società, e il titolo Tim verrà ritirato dalla quotazione il 30 giugno.

· Chi ha azioni ordinarie Tim riceverà per ogni titolo posseduto 1,73 azioni ordinarie TI e chi possiede azioni di risparmio Tim riceverà per ogni azione posseduta 2,365 azioni di risparmio TI. Da qualche mese il titolo Tim ricalca già le performance di TI secondo il rapporto di cambio. Il nostro consiglio su TI, per le sue non brillanti prospettive e il suo indebitamento troppo elevato, è di non acquistare, consigliamo a chi riceverà azioni TI di venderle.

condividi questo articolo