Analisi
Adr & Ads 12 anni fa - martedì 26 luglio 2005

LA DIFFERENZA C’È (E SI VEDE)

· Gli American Depository Receipts (Adr) vengono emessi da banche o intermediari finanziari statunitensi, e sono certificati che rappresentano azioni di società estere.

· Gli Adr si distinguono in due categorie: gli sponsored Adr che prendono anche il nome di American Depository Shares (Ads), e gli unsponsored Adr.

· Come funzionano gli Ads? Una società non americana può "ritirare" dal mercato una parte delle proprie azioni e depositarle presso una banca del proprio Paese. In contropartita a questo deposito, una banca statunitense scelta dalla società emette gli Ads, che sono regolarmente negoziati nei mercati ufficiali Usa. Il vantaggio per la società consiste nell’evitare il complicato processo cui dovrebbe sottostare per quotare negli Usa le proprie azioni, dato che con gli Ads gli adempimenti sono a carico della banca statunitense. La società, comunque, deve "garantire" i certificati – da qui il termine sponsored – anche attraverso relazioni trimestrali e annuali pubblicate in inglese.

· Gli unsponsored Adr, invece, possono essere emessi anche da più banche statunitensi. Questi titoli presentano due svantaggi rispetto agli Ads. Innanzitutto i sottoscrittori possono anche ricevere una sola relazione annuale (nella lingua della società emittente le azioni); inoltre, gli unsponsored Adr non sono quotati sui mercati ufficiali ma solo over the counter, con conseguenze negative sulla liquidità e sulla garanzia di tali strumenti.

condividi questo articolo