Analisi
Beghelli 13 anni fa - lunedì 11 luglio 2005
Inizio 2005 con conti in miglioramento e nuove acquisizioni.

SETTORE: industrie e servizi vari
BORSA:    Milano
PREZZO:  0,60 EURO
RISCHIO:  ***

I dati del primo trimestre del 2005 confortano le aspettative di Beghelli. Il gruppo è infatti riuscito a migliorare i suoi conti, soprattutto grazie all’aumento del fatturato che, nei primi tre mesi del 2005, è aumentato dell'11,5% rispetto allo stesso periodo del 2004, mentre l’utile netto è cresciuto del 39,7%. Nei dati finanziari di questo trimestre sono compresi i risultati economici dell’ultima delle acquisizioni effettuate dal gruppo Beghelli: Jiangsu Shifute Lighting Equipment. L’acquisto del 60% di questa azienda segna l’ingresso della società sul mercato cinese, un mercato caratterizzato da grandi possibilità future di espansione. Inoltre Beghelli, che già è presente in Asia attraverso la controllata Beghelli Asia Pacific, potrà così diminuire i costi legati alla produzione degli articoli per illuminazione. Infine Beghelli intende ridurre l’indebitamento attraverso l’estinzione anticipata di un prestito obbligazionario che era stato emesso nel 2001.

I risultati di questo primo trimestre del 2005 non sono negativi, ma riteniamo che non ci siano ancora elementi sufficienti per modificare il nostro giudizio su Beghelli. Per il 2005 stimiamo un utile per azione di 0,019 euro, mentre per il 2006 stimiamo utili pari a 0,024 euro per azione. Il titolo rimane in ogni caso caro, per cui vi consigliamo di non acquistarlo.

condividi questo articolo