Analisi
KPN 12 anni fa - lunedì 4 luglio 2005
L’olandese KPN ha annunciato l’acquisizione di Telfort (il terzo operatore olandese di telefonia mobile).

SETTORE: telecomunicazioni
BORSA:    Amsterdam
PREZZO:  6,81 EURO
RISCHIO:  ****

L’olandese KPN (KPN.AS) ha annunciato l’acquisizione di Telfort (il terzo operatore olandese di telefonia mobile). L’operazione, se approvata dall'Antitrust europeo, permetterà a KPN di rafforzare la leadership nella telefonia mobile olandese (la sua quota di mercato salirebbe al 53%) e di eliminare un concorrente pericoloso. Questa acquisizione permetterà sinergie a medio termine e benefici fiscali. Il fatto che KPN abbia deciso di finanziare l'operazione senza nuovi debiti ci fa pensare che non intende rimettere in causa la distribuzione di un dividendo generoso. Il prezzo dell’acquisizione (1,1 miliardi di euro) ci sembra però caro: le attività di Telfort hanno un buon potenziale di crescita, ma bassa redditività.

Quest’acquisizione avrà un impatto trascurabile sui risultati del gruppo a breve termine. Manteniamo le nostre stime sull’utile per azione a 0,59 euro per il 2005 e a 0,62 euro per il 2006. L'azione è correttamente valutata, tuttavia le prospettive di rialzo ci sembrano troppo modeste per un acquisto. Chi l'avesse la può mantenere.

condividi questo articolo