Analisi
Lafarge 12 anni fa - lunedì 4 luglio 2005
Nel primo trimestre 2005 Lafarge, il leader mondiale dei materiali per costruzione, ha aumentato il fatturato del 2,1%.

SETTORE: costruzioni e immobili
BORSA:    Parigi
PREZZO:  76,00 EURO
RISCHIO:  ***

Nel primo trimestre 2005 Lafarge (LAFP.PA), il leader mondiale dei materiali per costruzione, ha aumentato il fatturato del 2,1%. La crescita dei prezzi di vendita ha consentito infatti di compensare il calo delle quantità vendute in seguito all'inverno rigido. Da sottolineare le buone performance in Canada e Usa, dove la controllata Lafarge North America ha aumentato il fatturato del 10% (+13,4% in dollari), anche se resta in perdita. Malgrado il calo dei volumi non ci sono motivi di preoccupazione, visto che Lafarge realizza meno del 20% del fatturato nel 1° trimestre. In più i prezzi di vendita restano buoni, la maggior parte dei suoi mercati è promettente e il gruppo conta di aumentare la produzione di gesso. Lafarge intende infine, compensare la crescita dei prezzi nell’energia aumentando l'efficienza. Per il 2005 il management stima una crescita dell’utile industriale tra il 6 e l’8% (a struttura costante e senza effetti di cambio) e noi stimiamo un utile per azione di 5,86 euro nel 2005 e di 6,17 euro nel 2006.

L’azione è correttamente valutata e il gruppo beneficerà delle buone prospettive negli Usa, della risalita del dollaro rispetto all’euro e della attesa ripresa del settore delle costruzioni. Acquistare.

condividi questo articolo