Analisi
Ciba Specialty 12 anni fa - lunedì 29 agosto 2005
Deludenti risultati portano a una riduzione di quasi un terzo dell'obiettivo 2005.

Prezzo al momento dell'analisi (26 agosto 2005): 76,15 franchi svizzeri; 49,28 euro

Deludenti i risultati del 2° trimestre di Ciba (CIBN.VX), con un utile per azione (a struttura costante) in calo del 6%. Il gruppo ha sofferto dell’aumento dei prezzi delle materie prime (+9%), superiore a quello dei prezzi di vendita (+3%), e del calo delle quantità vendute in seguito alla debolezza dei settori tessile e automobilistico e a uno sciopero di sei settimane nell’industria della carta in Finlandia, dove Ciba è fortemente presente. Tutti elementi che, insieme al calo della liquidità generata, hanno costretto il management a ridurre di quasi un terzo l’obiettivo per l’intero 2005 ed ad ampliare il piano di ristrutturazione, che dovrebbe portare a economie annue di 1,88 franchi svizzeri ad azione al netto delle imposte nel 2007 (contro gli 1,36 inizialmente previsti). È attesa infine a breve una decisione strategica sulla divisione tessile, la meno redditizia del gruppo.

Anche se i risultati saranno in calo nel 2005 (stimiamo un utile corrente per azione di 4,75 franchi svizzeri), ci attendiamo che la ristrutturazione dia buoni frutti a medio termine. Potete acquistare quest’azione conveniente.

condividi questo articolo