Analisi
Mariella Burani 12 anni fa - venerdì 19 agosto 2005
Si rafforzano i legami con LVMH, mentre i dati preliminari del primo semestre vedono il fatturato in crescita.

Prezzo al momento dell'analisi (17 agosto 2005): 11,03 euro.  

Manca poco più di un mese all'approvazione della relazione semestrale di Mariella Burani (prevista per il 29 settembre), tuttavia la società ha già reso noti i risultati preliminari dei primi sei mesi. Il fatturato è cresciuto dell'8,7% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. I motivi della crescita vanno ricercati soprattutto nel successo del segmento pelletteria, nei buoni risultati degli accessori e nell'espansione all'estero. In particolare il gruppo ha beneficiato del consolidamento della catena di negozi Bernies questa primavera, della crescita di René Lezard in Germania e del buon andamento in mercati come l'Est Europa e l'Oriente. La società ha inoltre confermato che l'integrazione tra le società del gruppo sta portando risparmi nei costi. Altra notizia delle scorse settimane è la prossima entrata nell'azionariato della società di L Capital, fondo chiuso di LVMH (la più importante società al mondo del settore lusso). Era già dal 2003 che Mariella Burani collaborava con L Capital a cui aveva ceduto il 30% della controllata Antichi Pellettieri. Lo scorso luglio Mariella Burani ha deciso di riacquistare il 20% Antichi Pellettieri da L Capital, solo che anziché pagarla in contanti (il prezzo è di 0,8 euro per azione) Mariella Burani pagherà L Capital emettendo 1.900.000 nuove azioni e consegnandole a L Capital. La società sostiene che questo "annacquamento" degli attuali azionisti sarà ricompensato dal fatto che la crescita della presenza di Mariella Burani in Antichi Pellettieri avrà un impatto positivo sugli utili della società.

In attesa di conoscere nel dettaglio i dati del primo semestre che saranno redatti secondo i nuovi principi contabili confermiamo le nostre attese di utile a 0,57 euro per azione nel 2005 e 0,62 nel 2006. La società sta andando bene, ma il titolo ai prezzi attuali risulta caro. Non acquistare.

condividi questo articolo