Analisi
Volkswagen 13 anni fa - lunedì 8 agosto 2005
Ottime notizie dalla Germania

Prezzo al momento dell’analisi (5 agosto 2005): 33.55 EUR

Sulla base dei buoni risultati per il secondo 2005, pubblicati recentemente, confermiamo il nostro consiglio di acquisto su Volkswagen. La principale buona notizia arriva dall’aumento della redditività del polo VW (marchi VW e Skoda) che ha tratto profitto dall’aumento dei volumi prodotti (-6,9% nel primo trimestre 05, ma +4,1% nel secondo) e dall’accelerazione nella diminuzione dei costi. Anche il polo Audi (marchi Audi e Seat) ha visto crescere la sua attività, mentre le attività «veicoli commerciali» sono tornate ad essere redditizie. Le attività negli Stati Uniti rimangono in rosso, mentre la Cina, dove è iniziato il piano di ristrutturazione, si sta avvicinando all’equilibrio. Volkswagen conferma quindi la sua ripresa. Pur non escludendo vuoti d’aria temporanei (prezzi delle materie prime, andamento del dollaro …), prevediamo che i margini continuino a migliorare nei prossimi trimestri. Il buon andamento del mercato tedesco dell’automobile, il lancio di nuovi modelli e, soprattutto, la prosecuzione del ferreo controllo dei costi iniziato dalla dirigenza, dovrebbero permettere il raggiungimento di questo risultato. Inoltre, è già in preparazione un nuovo piano di taglio dei costi. I risparmi previsti sono molto ambiziosi, considerando anche l’attuale contesto di forte concorrenza. Ma siamo fiduciosi sulla capacità del gruppo nel raggiungerli. Per il 2005 e 2006, alziamo le nostre previsioni sugli utili per azione, rispettivamente da 2,3 a 2,7 euro e da 5 a 5,5 euro.  

I recenti risultati di Volkswagen e gli obiettivi futuri testimoniano l’interesse della dirigenza verso la redditività e quindi verso gli azionisti. Una tendenza che dovrebbe proseguire. Nonostante l’aumento degli ultimi mesi, il potenziale di crescita rimane invariato. Titolo a buon mercato. Acquistate

condividi questo articolo