Analisi
Dexia 12 anni fa - lunedì 12 settembre 2005
Risultati non entusiasmanti, ma la scelta di svilupparsi nel finanziamento pubblico all'estero lascia ben sperare.


Prezzo al momento dell'analisi (9/9/05):  17,58 EURO

Nel secondo trimestre l’utile per azione di Dexia (DEXI.BR) è aumentato del 7,5% rispetto al primo, anche se ciò è dovuto soprattutto a riduzioni degli accantonamenti. Se infatti il finanziamento pubblico registra dei risultati migliori delle attese, le altre attività vanno meno bene rispetto a quelle della concorrenza: i profitti della banca commerciale e della gestione di fondi restano stabili e quelli della tesoreria (prodotti di investimento a breve termine) diminuiscono. Niente di allarmante, secondo noi, ma occorrerà porre attenzione all’andamento dei costi e dei ricavi del gruppo nei prossimi mesi. Intanto Dexia, per accelerare la crescita dei profitti, conferma l’intenzione di svilupparsi all’estero, in particolare nel finanziamento pubblico (attività che rappresenta il suo motore di crescita). Per il momento il gruppo guarda all’Europa, soprattutto a quella dell’Est (allo studio due operazioni in Romania e una in Bulgaria) dove, anche se la concorrenza potrebbe far salire i prezzi, Dexia dovrebbe continuare a investire oculatamente.

I risultati trimestrali non sono brillanti, ma la scelta di svilupparsi nel finanziamento pubblico all’estero lascia ben sperare. Acquistate quest’azione conveniente.

condividi questo articolo