Analisi
Jenoptik 12 anni fa - lunedì 5 settembre 2005
Anche se la divisione Clean Systems è tornata alla redditività, i problemi nella vendita impediscono al titolo di ripartire.

JENOPTIK

 

Semiconduttori

Borsa di Francoforte – 7,86 euro

Rischio : 5

 

Il prezzo è frenato dalle difficoltà del gruppo nel vendere una delle sue divisioni. Tuttavia la redditività è in crescita e il titolo è correttamente valutato. Mantenete.

 

Jenoptik è un gruppo tedesco attivo nell’optoelettronica (laser, sensori, …) e nella progettazione di camere sterili (sale ad atmosfera e impolveramento controllato, utilizzate per la fabbricazione di componenti elettronici).  Nel primo semestre, il fatturato è cresciuto del 2,1% rispetto all’anno precedente. Per la divisione Clean Systems (ideazione di camere sterili per la produzione di semiconduttori) l’attività è rimasta stabile. Invece, per la divisione Photonics (prodotti ottici), attività faro del gruppo, la crescita interna è stata del 14%. Soprattutto grazie alla riduzione dei costi della divisione Clean Systems, l’utile operativo ha raggiunto i 21,1 milioni di euro (contro i 10,2 dello stesso periodo del 2004).

Però il titolo langue, mentre l’indice tedesco dei valori tecnologici ha guadagnato il 12 % dall’inizio del 2005. La ragione: la divisione Clean Systems, Jenoptik vorrebbe venderla, per ridurre i suoi debiti, ripartire da una base più sana e concentrarsi sulla divisione Photonics, ma sta facendo fatica a concretizzare l’operazione . Nell’ultimo periodo è stata posticipata, a data indeterminata, la quotazione in borsa di MWZ Singapore, principale filiale della divisione Clean Systems.

condividi questo articolo