Analisi
Beni Stabili 12 anni fa - lunedì 10 ottobre 2005
Beni stabili aumenta l'utile ma i risultati non convincono.

Prezzo al momento dell'analisi (7/10/05):  0,84 EURO

Beni Stabili ha presentato i risultati del 1° semestre 2005, che risultano in parte contraddittori. L’utile netto è in aumento del 65% rispetto allo stesso semestre 2004. Anche il reddito industriale è in aumento del 28% rispetto allo scorso anno, ma i ricavi, che pure nel loro complesso sono aumentati del 60% rispetto al 1° semestre 2004, devono questo buon risultato solo alla vendita di immobili che facevano parte del portafoglio del gruppo destinato alla commercializzazione. I ricavi dovuti all’attività caratteristica del gruppo, l’affitto degli stabili nel portafoglio investimenti, sono aumentati solo del 4,7% rispetto allo scorso anno. Il patrimonio della società è diminuito non solo per effetto delle vendite, ma anche per l’applicazione dei nuovi principi contabili che hanno diminuito di quasi il 10% il valore degli immobili. La società ha annunciato di voler ancora investire nel segmento uffici, espandendo l’attività nell’Est europeo. È stata invece esclusa esplicitamente la possibilità di dividendi straordinari.

I risultati del semestre sono positivi, ma i ricavi si basano troppo sulla cessione del patrimonio immobiliare e poco sull’attività di locazione. Manteniamo pressoché inalterate le nostre stime per il 2005 (utile per azione di 0,039 euro) e il 2006 (utile per azione di 0,43 euro). Titolo caro, vendere.

condividi questo articolo