Analisi
Schnitzer Steel 12 anni fa - mercoledì 19 ottobre 2005
Nonostante il previsto calo degli utili nel 4^ trimestre, SSI ha messo a segno un ottimo esercizio 2005. Le prospettive sono incoraggianti, ma il prezzo ne tiene già parzialmente conto. Il titolo è correttamente valutato.

Prezzo al momento dell'analisi: 29,44 dollari

Schnitzer Steel Industries (SSI) è uno dei principali esportatori americani di acciaio riciclato. Inoltre produce acciaio per le costruzione e, a partire dal 2003, ha sviluppato un’attività di vendita di pezzi di ricambio per automobili, negli Stati Uniti e in Canada. Come previsto il 4^ trimestre di SSI (esercizio chiuso il 31 agosto) è stato colpito dall’abbassarsi del prezzo dell’acciaio. Il fatturato e l’utile operativo sono scesi rispettivamente del 4 e 6% rispetto al 4^ trimestre 2004. Nonostante la diminuzione, i prezzi dell’acciaio sono rimasti, per tutto l’esercizio 2005, elevati, cosa che ha permesso a SSI di mettere a segno un’eccellente annata. Il suo utile per azione è cresciuto del 30% a 4,83 dollari, in linea con le nostre previsioni. Anche se per SSI sarà più difficile ripetersi nel 2006, le prospettive sono in miglioramento. Innanzitutto la domanda mondiale di acciaio sempre essere tornata a crescere, dopo i movimenti di magazzino notati nel 1^ semestre. Sembra proprio che i consumatori di acciaio comincino a ricostituire le loro scorte, in previsione di una crescita economica 2006 superiore a quella 2005. Risultato : i prezzi sono tornati a crescere, dal mese di settembre. Infine, le recenti acquisizioni realizzate da SSI, soprattutto nel campo dei ricambi per auto, dovrebbero sostenere la crescita del gruppo nei prossimi anni.

 

condividi questo articolo