Analisi
Tamburi che battono... cassa 12 anni fa - venerdì 28 ottobre 2005
La stagione delle matricole prosegue a... tambur battente. Ora è la volta di Tamburi Investment Partners, che approda al mercato Expandi.

La stagione delle matricole prosegue a... tambur battente. Ora è la volta di Tamburi Investment Partners, che approda al mercato Expandi.

· Tamburi Investment Partners opera in due settori: l’investimento come azionista di minoranza (ma con un ruolo attivo) nelle medie imprese, e la consulenza nella finanza straordinaria (quotazioni in Borsa, fusioni, acquisizioni, aumenti di capitale, Opa...).

· La società non ha un azionista di riferimento: i soci sono circa un centinaio, di cui meno di una decina (prevalentemente il management e BSI, società del gruppo Generali) detengono una quota superiore al 2%. Le azioni emesse in occasione della quotazione (che fanno quasi raddoppiare il capitale sociale) sono in gran parte destinate a collocamenti privati e ai soci attuali, quelle offerte al pubblico sono una parte minoritaria; un “patto di sindacato” controllerà il 42% della società, il restante 58% costituirà il “flottante”.

· La società intende utilizzare i proventi dell’offerta per svilupparsi nelle due attività già svolte e in altre affini, che presentano diversi rischi legati al clima generale dei mercati: la consulenza in alcuni settori (ad esempio le nuove quotazioni) dipende in maniera significativa dall’andamento delle Borse. Anche il valore delle quote detenute nelle imprese ha beneficiato della ripresa delle Borse negli ultimi anni. È vero che il gruppo opera anche in attività “anticicliche” (la consulenza nelle offerte pubbliche di acquisto), ma il risultato complessivo non può prescindere dai mercati. Altro fattore di rischio riguarda le ridotte dimensioni: nel ramo fusioni e acquisizioni il gruppo è al sesto posto per numero di operazioni ma “scompare” davanti ai big del settore se si considera il valore delle operazioni.

· Tenendo conto del prezzo indicativo, che ci appare caro, sconsigliamo al buon padre di famiglia di aderire all’offerta; solo lo speculatore può azzardare una scommessa, puntando sulla buona accoglienza ricevuta dalle recenti matricole.

TAMBURI: CARATTERISTICHE DELL’OFFERTA

Periodo di sottoscrizione

2 – 4 novembre 2005

Intervallo di prezzo

1,55 – 1,85  euro

Lotto minimo

2000 azioni

Valore lotto minimo (in euro)

min 3.100 – Max 3.700

Data fissazione prezzo massimo

1 novembre 2005

Data fissazione prezzo definitivo

6 novembre 2005

Data di pagamento delle azioni

9 novembre 2005

Data inizio negoziazioni

9 novembre 2005

condividi questo articolo