Analisi
Option 12 anni fa - martedì 15 novembre 2005
Option prosegue il suo slancio e approfitta dei buoni risultati trimestrali per alzare gli obiettivi. Tuttavia il titolo resta caro.

Prezzo al momento dell'analisi: 57,30 euro

Option è un fabbricante belga di schede modem senza fili, che inserite in un PC permettono l’accesso ad una rete informatica. Dopo che il prezzo ha toccato i massimi storici, l’Azienda Belga dell’Anno per il 2005 ha messo a segno un terzo trimestre senza precedenti. Superando le previsioni più ottimistiche, il fatturato è cresciuto del 140% a 55,9 milioni di euro! La crescita è ancor più onorevole, perché è stata realizzata senza acquisizioni. Incoraggiata dai risultati dalla tenuta della domanda di schede PC senza fili, la direzione h alzato le previsoni di vendita per il 2005 e il 2006. Entroil 2008 prevede di realizzare un fatturato di 500 milioni di euro, contr i 190 attesi per quest’anno. Prospettive senza dubbio promettenti, ma che devono essere lette nella maniera corretta. Innanzitutto, per mettere a segno una crescita così elevata, Option deve estendere la sua attività negli Stati Uniti e in Asia. Considerato che attulamente la sua presenza su questi mercati è limitata, pensa di conquistarali soprattutto tramite vie esterna, cioè acquistando altre società. Una strategia di questo tipo non la si può mettere in atto senza amplificare i rischi finanziari e operativi. Inoltre, ci domandiamo se la crescita si accompagnerà con una redditività duratura. Infatti, se dovesse realizzare un’acquisizione, questa peserà sui margini del nuovo gruppo, conisderando che (attualmente) realizza margini fra i più elevati del suo settore. Inoltre, con l’intensificarsi della concorrenza (Motorola, Novatel, Sony Ericsson), i prezzi del settore hanno la tendenza ad abbassarsi invece che a crescere.

condividi questo articolo